Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Ultimi argomenti
» presentazione
Sab Set 30, 2017 9:50 am Da Atropo

» SCHEMI DI GIOCO - CACCIA ALL'UOMO
Dom Lug 23, 2017 7:24 pm Da Atropo

» SCHEMI DI GIOCO - DOPPIA SFIDA
Gio Giu 01, 2017 8:56 pm Da Iena

» Presentazione
Ven Mag 26, 2017 12:55 pm Da Atropo

» Boom Boom Baby
Ven Mag 26, 2017 6:53 am Da Sled

» SCHEMI DI GIOCO - UNISOL, CACCIA ALL'HIGHLANDER
Lun Mar 20, 2017 8:30 pm Da Matt Baker

» planimetria campo di gioco a Doane - agg. marzo 2017
Ven Mar 10, 2017 3:42 pm Da Matt Baker

» SCHEMI DI GIOCO - BAT 21
Ven Mar 10, 2017 3:24 pm Da Tony

» SCHEMI DI GIOCO - HAMBURGER HILL
Ven Gen 27, 2017 8:36 am Da Matt Baker

Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

I membri più taggati


SCHEMI DI GIOCO - IA DRANG, We were soldiers

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SCHEMI DI GIOCO - IA DRANG, We were soldiers

Messaggio Da Matt Baker il Mar Gen 24, 2017 8:10 am

IA DRANG – We were soldiers

La storia vera

Durante la guerra del Vietnam il Settimo Cavalleria elitrasportata USA era stato incaricato di ricercare e distruggere, nella valle del fiume Drang (“IA DRANG”), un contingente di soldati Vietcong che avevano sistemato la loro base all'interno di una collina. Il trasporto delle truppe USA avvenne per mezzo di elicotteri che fecero scendere le truppe in una radura e scaricarono un primo quantitativo di materiale logistico e di munizioni per le prime necessità. Allontanatisi gli elicotteri, il Settimo si trovò attaccato da forze nemiche molto superiori a quelle che erano state stimate in fase di preparazione della missione. Il contingente americano ben presto si trovò costretto alla difesa di un perimetro di resistenza al centro della radura di sbarco, costantemente tenuto sotto pressione dai vietnamiti che, incuranti delle perdite, tentarono di annientare il contingente USA. Durante il combattimento il Settimo Cavalleria poté essere rifornito di munizioni e medicinali solo con lanci veloci da parte di alcuni elicotteri usati per la logistica. La resistenza durò fino a quando il Settimo riuscì a imbarcarsi nuovamente sugli elicotteri che intervennero in loro soccorso forzando la contraerea vietnamita.
Benché con qualche semplificazione, le cose andarono davvero così...

ORGANIZZAZIONE DEL GIOCO


PERIMETRO DIFENSIVO
Il perimetro difensivo è tracciato con segnali e/o nastro rosso/bianco.
All'interno del perimetro difensivo sono sistemate:
UNA SCATOLA CHIUSA, contenente UN caricatore carico per ogni soldato USA
UNA SCATOLA CHIUSA, contenente DUE bende per ogni soldato USA
UNA SCATOLA APERTA, contenente DUE bende per ogni soldato USA
Le scatole CHIUSE si possono aprire solo all'arrivo degli elicotteri con i rifornimenti.


ELEMENTI SCENICI
All'interno del perimetro difensivo può essere issata una bandiera statunitense a puro scopo scenografico. Lungo il perimetro possono essere messi, a mo' di riparo, alcuni scatoloni di cartone e/o altri materiali che possano offrire un riparo agli assediati. Andrebbero benissimo, a tale scopo, dei sacchetti di juta riempiti di polistirolo per simulare i sacchi di sabbia ad uso militare.


COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE
Il numero totale di giocatori è a piacere. Le forze Vietcong devono avere almeno il DOPPIO dei giocatori delle forze USA.


TEMPO DI GIOCO
Può variare in base alla numerosità dei giocatori totali. Qui di seguito si dà una tabella indicativa per giocatori e durata.
Giocatori USA+Vietcong                Durata totale              Orario rifornimento
fino a 10                                          40 minuti                   h+20 minuti
da 11 a14                                        60 minuti                   h+30 minuti
da 15 a 20                                       90 minuti                   h+45 minuti
oltre 20                                         120 minuti                    h+60 minuti

ORARIO DEI RIFORNIMENTI
Il rifornimento è ricevuto dalle forze USA quando è trascorsa LA META' DEL TEMPO DI GIOCO TOTALE.


TERRENO DI GIOCO
Inutile dire che una radura circondata da alberi è il terreno di gioco pressoché obbligato per questo gioco.


MODALITA' NOTTURNA
Il gioco si presta a essere svolto anche in notturna, eventualmente posizionando i pacchi dei rifornimenti al di fuori del perimetro difensivo e tra gli alberi che circondano la radura. In questo caso la parte Vietcong deve lasciare libero accesso ai pacchi paracadutati, tenendosi a una distanza tale dai pacchi che essi siano impossibilitati a colpire la pattuglia di soldati USA che sia arrivata e  si trovi sul punto dove sono i rifornimenti. L'area di non tiro potrebbe essere individuata con del nastro segnaletico rosso e bianco.


REGOLAMENTO PER FORZE USA

Posizionamento
Le forze USA non possono lasciare il perimetro difensivo, e devono impedire l'ingresso dei Vietcong all'interno del perimetro difensivo stesso.

Munizionamento

Un giocatore della fazione USA può disporre inizialmente di UN SOLO CARICATORE, di qualsiasi tipo esso sia. Per le pistole si possono avere caricatori illimitati. Sono vietate le sacche di pallini di scorta.

Feriti e medici

I feriti possono essere curati solo dal medico e solo nel limite dei medicinali disponibili (bende, DUE per ogni giocatore USA, medici inclusi), che si trovano al centro del perimetro difensivo. Solo il medico può curare i feriti. Nelle forze USA ci sarà un medico ogni cinque giocatori non-medici.
Fino a quando il ferito non è curato dal medico, rimane inattivo.

Prima ferita: si pone una benda sulla mano destra, che diventa utilizzabile con difficoltà.
Seconda ferita: la benda viene messa sull'occhio destro (cartoncino o benda sotto l'occhiale).
Terza ferita: la benda viene messa su una caviglia, e il colpito non può camminare.
Quarta ferita: il giocatore rimane fermo e può usare solo la pistola.
Quinta ferita: non curabile, il giocatore “muore” e resta inattivo per il resto del tempo.

Rifornimenti USA
Il Settimo può essere rifornito di munizioni e medicinali dagli elicotteri una sola volta, e solo dopo che sia trascorso un certo tempo dal “via”. Il rifornimento avviene aprendo una scatola con i nuovi caricatori (UN caricatore pieno per ogni giocatore USA, medici inclusi) e una scatola con i medicinali (DUE bende per ogni giocatore USA, medici inclusi). Ogni giocatore può rifornirsi di munizioni prendendone dalla scatola dei rifornimenti uno o più di uno (se gli altri giocatori USA glielo permettono...)

Punteggio USA
All'arrivo degli elicotteri di evacuazione (cioè alla fine del gioco), si contano quanti sono i soldati USA colpiti e si attribuiscono i punteggi. Ogni ferita conta un punto (anche la quinta).

REGOLAMENTO PER FORZE VIETNAMITE

Posizionamento
Le forze Vietcong partono dalla propria base e attaccano il perimetro difensivo, sia per causare perdite, sia per cercare di infiltrarsi nel perimetro difensivo USA.

Munizionamento

Illimitato, sia per caricatori che per pallini. I Vietcong possono lanciare granate, anche con tiro curvo, verso i soldati USA.

Feriti e medici
I Vietcong non hanno medici. Ogni soldato può rigenerarsi alla propria base. Il punto di rigenerazione è sistemato nella base Vietcong, dove sarà messo anche un foglio e una matita. I feriti devono recarsi al punto di rigenerazione, segnare una croce sul foglio e attendere cinque minuti prima di rientrare in gioco.

Punteggio Vietcong
Ogni crocetta segnata
al punto di rigenerazione è una ferita e conta un punto.


CONDIZIONI DI VITTORIA


Le forze USA vincono se:
a) nessun soldato Vietcong è riuscito a entrare nel perimetro difensivo;
b) causano alla controparte un numero di ferite almeno doppio di quelle subite.

Le forze Vietcong vincono se:
a) riescono a entrare nel perimetro difensivo USA con almeno UN SOLDATO;
b) alla fine del gioco hanno un numero di ferite minore del doppio di quelle delle forze USA.

Esempi per la condizione b)

ferite USA: 19
ferite Vietcong: 39
vittoria USA

ferite USA: 19
ferite Vietcong: 38
vittoria USA

ferite USA: 19
ferite Vietcong: 37
vittoria Vietcong
avatar
Matt Baker
Legionario Segretario
Legionario Segretario

Messaggi : 776
Data d'iscrizione : 02.08.15
Età : 58
Località : Ossimo

Tornare in alto Andare in basso

Re: SCHEMI DI GIOCO - IA DRANG, We were soldiers

Messaggio Da Magher il Mar Gen 24, 2017 8:18 pm

Very Happy ricordate il prato alle Doline (Croce di Salven)?
se Matt ha pensato una bella giocata, perchè non approfittarne, magari una serata primaverile, non mi sembra una brutta idea, forza ragazzi l'unione fa la forza . Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Magher
Legionario Consigliere
Legionario Consigliere

Messaggi : 419
Data d'iscrizione : 19.08.15
Età : 53
Località : breno

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum