Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Ultimi argomenti
» presentazione
Sab Set 30, 2017 9:50 am Da Atropo

» SCHEMI DI GIOCO - CACCIA ALL'UOMO
Dom Lug 23, 2017 7:24 pm Da Atropo

» SCHEMI DI GIOCO - DOPPIA SFIDA
Gio Giu 01, 2017 8:56 pm Da Iena

» Presentazione
Ven Mag 26, 2017 12:55 pm Da Atropo

» Boom Boom Baby
Ven Mag 26, 2017 6:53 am Da Sled

» SCHEMI DI GIOCO - UNISOL, CACCIA ALL'HIGHLANDER
Lun Mar 20, 2017 8:30 pm Da Matt Baker

» planimetria campo di gioco a Doane - agg. marzo 2017
Ven Mar 10, 2017 3:42 pm Da Matt Baker

» SCHEMI DI GIOCO - BAT 21
Ven Mar 10, 2017 3:24 pm Da Tony

» SCHEMI DI GIOCO - HAMBURGER HILL
Ven Gen 27, 2017 8:36 am Da Matt Baker

Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

I membri più taggati


SCHEMI DI GIOCO - REBELLION

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SCHEMI DI GIOCO - REBELLION

Messaggio Da Matt Baker il Mer Set 16, 2015 4:43 pm

In un paese X (con un grande cattivo predicatore d'odio quale dittatore) da qualche parte nel mondo, è in corso una ribellione della popolazione nei confronti del regime. Ci sono due campi contrapposti.

Ribelli - molti in numero, ma male armati; le armi acquistate sul mercato nero non sono della migliore qualità, probabilmente pure di seconda mano. Tuttavia, i ribelli possono disporre di un grande quantitativo di munizioni. Le armi in loro possesso sono limitate: pistole o fucili a molla (da sniper) per tutti, un fucile automatico ogni 10 persone, una pistola automatica o semiautomatica ogni 10 persone; munizioni, come detto, illimitate.

Truppe governative (AG) - pochi ma ben attrezzati, le loro armi sono importate direttamente dai maggiori produttori di armi, sono nuove e accurate. La rivolta è scoppiata all'improvviso e si trovano a combattere solo con l'equipaggiamento di base a loro disposizione (niente pistole o seconde armi di backup, nessun appoggio aereo né altri vantaggi che ha un esercito di fronte a una folla inferocita e armata). Possono avere l'arma che vogliono, ma le munizioni sono molto scarse: da 60 a 100 colpi per le armi automatiche e 10-15 colpi al massimo per gli sniper.

Da qui in avanti le cose andranno secondo le vostre preferenze.

AG può attaccare i ribelli che cercano di eliminarli, i ribelli possono provare a sopraffare le AG; la, AG cerca di catturare o assassinare il capo dei ribelli; i ribelli cercano di catturare o assassinare il dittatore; i ribelli hanno un nastro delle atrocità commesse da AG da recuperare ..... il limite è fissato solo dall'immaginazione.
Ciò è davvero interessante e coinvolgente è il confronto tra 20 uomini armati di ASG a molla e pochi altri uomini (3,4,5) che dispongono di AEG e di fucili da sniper.

Contorno: per rendere le cose ancora più interessanti possiamo aggiungere un altro elemento allo scenario. La carenza di munizioni di cui soffre la AG può essere alleviata dal recupero di cinque colpi per ogni ribelle eliminato, ispezionando il... “cadavere”.

Un'altra alternativa è di rendere i Ribelli praticamente infiniti In un intero paese ce ne sono molti più rispetto alla AG non può mai finire: ogni ribelle eliminato ha il diritto di respawn, ripartendo da un punto di respawn dpo un periodo di recupero (15').

Ancora: quando un soldato viene ucciso i ribelli posso ottenerne l'arma (e poiché nessuno è troppo entusiasta di lasciare la propria ASGa nella cura di qualcun altro, sarà opportuno che ogni ribelle ne abbia una da non utilizzare finché non effettua il finto recupero da un AG “morto”).
avatar
Matt Baker
Legionario Segretario
Legionario Segretario

Messaggi : 776
Data d'iscrizione : 02.08.15
Età : 58
Località : Ossimo

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum